Baccalà tricolore

Portata
antipasti
Difficoltà
facile
Tempo preparazione
20
Numero porzioni
4
baccalà dissalto
2 tranci
pomodorini
10
olive taggiasche
50 g
ceci lessati
100 g
spicchio d'aglio
1
olio extravergine d'oliva
qb
sale, pepe
qb

  1. Mettere in un sacchetto per alimenti il baccalà con un filo d’olio. Riscaldare in una casseruola dell'acqua e, non appena arriva a bollore, spegnere il fuoco e immergervi il sacchetto lentamente per fare uscire l’aria, poi chiuderlo con un nodo in modo da non far entrare acqua. In questo modo il pesce cuoce lentamente e rimane morbido.

  2. Pulire le puntarelle: eliminare le foglie esterne, quindi staccare le varie “dita”, affettarle sottilmente e metterle a bagno in acqua fredda. Lavare, asciugare e tagliare in quarti i pomodorini ed eliminare i semi all'interno, perché altrimenti rilascerebbero troppa acqua durante la cottura. Riscaldare in una padella qualche cucchiaio di olio extravergine di oliva e quando è molto caldo aggiungere le puntarelle scolate dall’acqua, far saltare velocemente qualche minuto, quindi aggiungere i pomodorini e infine i ceci. Lasciar intiepidire pochi minuti mescolando a fuoco alto.

  3. Spegnere e fuori dal fuoco aggiungere anche le olive taggiasche, mescolare delicatamente. Togliere il baccalà dal sacchettino, sfogliarlo con le mani e aggiungerlo agli altri ingredienti. Condire con un filo di olio a crudo, assaggiare e regolare di sale e pepe.