Scarola con crumble di Parmigiano

Portata
contorno
Difficoltà
facile
Tempo preparazione
30 minuti
Numero porzioni
4
scarola
2 cespi
olive di Taggia
50 g
uvetta
50 g
pinoli
50 g
filetti d’alici sott’olio
90 g
farina bianca
140 g
burro freddo a dadini
80 g
Parmigiano Reggiano Dop grattugiato
40 g
aglio
qb
olio extra vergine di oliva
qb

  1. Impastare la farina bianca, il burro freddo,
    il parmigiano. Ottenere un composto granuloso, distribuirlo su una teglia e cuocere a 180° per 25 minuti. Tenere da parte.
    Denocciolare e tritare grossolanamente
    al coltello le olive. Sgocciolare le acciughe dall’olio e tritare anche queste sul tagliere con un coltello pesante. Mettere a bagno l’uvetta in una ciotolina con acqua tiepida.

  2. Eliminare le foglie esterne e la parte terminale dal cespo di scarola e lavare con cura, quindi trasferirla in una pentola capiente con pochissima acqua. Accendere il fuoco a fiamma bassa, portare la pentola di scarola al bollore e cuocere per alcuni minuti, in modo che la verdura rimanga croccante. Scolare.

  3. In una padella riscaldare 4 cucchiai di olio extravergine di oliva con uno spicchio d’aglio in camicia, lasciar insaporire per qualche minuto senza che prenda colore, quindi aggiungere la scarola scolata. Far insaporire per qualche minuto prima di aggiungere l’uvetta scolata dall’acqua e i pinoli. Cuocere a fiamma viva per 10 minuti, poi spegnere e unire in ultimo
    le olive e le acciughe già tritate.
    Mescolare, assaggiare e regolare di sale e pepe. Completare con le palline di Parmigiano.