Spaghetti alla chitarra al limone

Portata
primi_piatti
Difficoltà
media
Tempo preparazione
30 minuti
Numero porzioni
4
farina di grano duro
400 g
uova
4
limone biologico
4
cipolla di Tropea
1/2
robiola
250 g
olio extra vergine di oliva
q.b.
pepe macinato
q.b.
sale
q.b.

  1. sulla spianatoia disporre la farina a fontana e rompere al centro le uova, aggiungere un pizzico di sale. Con una forchetta rompere le uova con un movimento rotatorio e raccogliere man mano la farina. Proseguire impastando a mano, fino ad ottenere un impasto liscio. Avvolgere in pellicola e far riposare in frigorifero almeno 30 minuti. Dopo il riposo stendere la pasta sottile, dividere in rettangoli e appoggiare sulla “chitarra” per ricavare gli spaghetti.

  2. In una padella riscaldare 4 cucchiai d’olio extravergine e la cipolla tritata finemente. Lasciare imbiondire qualche minuto, poi aggiungere la scorza grattugiata di limone e la robiola. Far sciogliere il tutto in padella con un mestolo di acqua di cottura della pasta, facendo attenzione a non cuocere gli ingredienti, la salsa deve rimanere abbastanza liquida.

  3. Cuocere in abbondante acqua bollente salata la pasta, scolarla al dente. Aggiungere gli spaghetti al sugo preparato e mantecare il tutto. Servire ogni piatto con la buccia di limone grattugiato e pepe appena macinato.