Triangolini ai funghi con fonduta

Portata
primi_piatti
Difficoltà
media
Tempo preparazione
180 min
Numero porzioni
4
farina di segale
200 g
farina di grano tenero
200 g
funghi porcini puliti
200 g
uova
2
tuorli d'uovo
2
fontina
170 g
latte
200 ml
scalogno
1
burro
40 g
sale
qb
pepe
qb

  1. Privare la fontina della crosta, tagliarla a listarelle e metterla a mollo in 100 ml di latte tiepido per un'ora circa o in latte freddo per tutta la notte. Preparare la pasta mescolando le farine, le uova, il sale e il latte rimasto. Lavorare l'impasto per 15 minuti e lasciarlo riposare per altri 30.

  2. Nel frattempo soffriggere lo scalogno tritato in un tegame con 20 g di burro, unirvi i funghi affettati e cuocerli per 5 minuti. Salare e pepare a piacere e lasciar raffreddare, a questo punto tritare il tutto.Stendere la pasta fino a farla diventare una sfoglia sottile e distribuire su meta di questa i mucchietti di ripieno. Ripiegare la sfoglia, premendola per farla aderire, e tagliare i ravioli a triangoli.

  3. Sciogliere il burro rimasto in un tegamino, unire la fontina e il latte tiepido, alzare la fiamma e mescolare fino ad ottenere un composto denso. Unire i tuorli, uno alla volta, poco pepe e far addensare per qualche minuto.Far bollire i ravioli. Una volta pronti scolarli e saltarli in una padella con un po' di burro, adagiandoli sulla fonduta.