Zuppa d’orzo engadinese

Portata
primi_piatti
Difficoltà
facile
Tempo preparazione
40 minuti
Numero porzioni
4
orzo perlato
100 g
carota
1
scalogno
1
patata piccola
1
sedano rapa
150 g
carne secca (sostituibile con la bresaola
100 g
brodo di manzo
1 l
burro
50 g

  1. Pulire uno scalogno e lavare e pelare una carota, poi tagliare le due verdure in una dadolata fine. Pelare e tagliare a dadini il sedano rapa, lavare e sbucciare la patata e tagliarla a metà. Riscaldare il brodo di carne e infine tagliare a pezzettini la carne secca (o la bresaola).
    Sciogliere a fiamma bassa un bel cucchiaio di burro in una casseruola, aggiungere la dadolata di carota e scalogno, abbassare la fiamma e lasciare stufare per almeno 5 minuti. Unire l’orzo e farlo tostare per qualche minuto.

  2. Aggiungere all’orzo la carne secca, mescolare e cuocere ancora un paio di minuti, poi unire il sedano rapa, la patata tagliata a metà e i primi mestoli di brodo. Dopo qualche minuto, versare tutto il restante brodo e portare a cottura in 30 minuti. Di quando in quando, mescolare e controllare che la zuppa sia sufficientemente liquida.

  3. Infine, schiacciare con una forchetta la patata se non si fosse già disfatta. Assaggiare, regolare eventualmente di sale e pepe e portare in tavola.