Gnocchi verdi con asparagi

Portata
primi_piatti
Difficoltà
media
Tempo preparazione
30 minuti
Numero porzioni
4
ricotta vaccina
300 g
spinaci freschi
500 g
farina
150 g
grana padano
50 g
pecorino
50 g
uova
4
asparagi
1 mazzetto
cipolla
1
burro
25 g

  1. Lavare gli spinaci, scolarli, trasferirli in una padella antiaderente e coprire con un coperchio. Cuocerli a fiamma viva per 10 minuti senz’aggiungere altra acqua. Trasferire gli spinaci in uno scolapasta, poi con le mani strizzarli con forza per eliminare completamente l’acqua. Tritarli con un coltello, quindi trasferirli in una ciotola.

  2. Aggiungere agli spinaci la ricotta, i formaggi grattugiati, le uova, la noce moscata grattugiata. Mescolare bene, assaggiare e regolare di sale e pepe. Poi aggiungere la farina e provare a fare delle palline grandi come delle noci. Se l’impasto non fosse sufficientemente sodo, aggiungere eventualmente altra farina.

  3. Pulire gli asparagi, eliminare la parte più dura del gambo, tagliare le punte. Sbollentare per 4 minuti in acqua salata bollente i gambi e le punte. In un tegame lasciate fondere una noce di burro, aggiungere la cipolla tritata finemente e quando è diventata trasparente unire gli asparagi scolati e cuocere per circa 5 minuti.
    Cuocere i gnocchetti in abbondante acqua salata bollente fino a quando non salgono a galla, quindi scolarli con una schiumarola direttamente nella padella con gli asparagi.