Vignarola Romana

Portata
secondi_piatti
Difficoltà
facile
Tempo preparazione
10 minuti
Numero porzioni
4
piselli freschi
500 g
fave fresche
500 g
Cuori di Lattuga
1 busta
carciofi
500 g
cipollotti
250 g
guanciale
100 g
Pecorino romano
qb
menta
qb
olio extravergine di oliva
qb
sale
qb
pepe
qb

  1. Sgranare i baccelli di fave e piselli e tenere da parte metà dei baccelli. Eliminare la parte più verde dei cipollotti e tagliarla a pezzetti. Pulire e mondare i carciofi: tenere da parte i gambi, eliminare le foglie più dure esterne, tagliare le punte, dividere a metà i carciofi ed eliminare la barba interna. Tagliarli a spicchi e metterli in acqua e limone. Lavare la lattuga e tagliarla a listarelle.

  2. Fare un brodo con tutti gli scarti delle verdure, compresi i baccelli di fave e piselli, e salare leggermente. Quando è pronto, eliminare le verdure e tenerlo al caldo.

  3. In una padella capiente, rosolare il guanciale tagliato a dadini finchè non diventa croccante, toglierlo e riscaldare nella stessa padella 4 cucchiai di olio extravergine di oliva. Aggiungere i cipollotti e farli stufare, dopo 5 minuti unire anche i carciofi, alzare la fiamma e salare. Versare un mestolo di brodo, coprire e cuocere a fuoco medio per 5 minuti. Aggiungere le fave e i piselli, mescolare e versare un altro mestolo di brodo. Cuocere per 10 minuti. Unire infine il guanciale, la lattuga e qualche foglia di mentuccia. Mescolare e aggiustare di sale e pepe. Servire con scaglie di Pecorino.